Muoversi da Leader, nei flussi dell’oceano relazionale

Viviamo immersi in una rete di relazioni che portano emozioni positive o negative, benessere e malessere, e che possono perfino influenzare l’autostima personale.

Sul lavoro, la relazione con colleghi, capi e collaboratori è ciò che fa la differenza tra un ambiente sereno e produttivo e un ambiente teso, stressante, connotato da tensioni e incomprensioni.

Quando si lavora in ambienti tesi, competitivi e giudicanti, non è solo il benessere individuale a scendere di livello ma anche le performance professionali dell’individuo si abbassano.

In quanto Leader, tu hai la responsabilità di favorire relazioni proficue e serene fra te e gli altri, ma anche tra i tuoi collaboratori, poiché l’andamento relazionale nei Team influenza i risultati in modo determinante. 

Da parte mia, come Coach, posso aiutarti a portare l’ attenzione sulle competenze relazionali offrendoti un metodo per ragionare sulle tue relazioni strategiche, per “prenderne le redini” e migliorarle.

Il punto di partenza è uscire dall’idea che la relazione sia una sorta di oggetto statico di cui si possa dire “è così e basta”. Al contrario, la relazione è un flusso dinamico su cui puoi intervenire con azioni mirate per ridefinirne la qualità.

Inizia subito a riflettere su questi spunti, parti da qui:

Accetta l’idea che come co-protagonista di una relazione, tu sei anche co-responsabile del suo andamento, in egual misura, rispetto all’ altro co-protagonista. Hai metà del merito o del demerito.

Esci dalla banalità del dare la colpa all’altro e, se hai necessità o desiderio di migliorare una specifica relazione, inizia a porti una sola domanda: cosa posso fare per migliorare questa relazione?

Considera la relazione come un flusso in continua evoluzione su cui puoi agire in modo mirato e consapevole, scegliendo cosa portare all’interno di essa e oliandone gli ingranaggi, con cura e con continuità

Fin qui ho condiviso con te alcuni presupposti di base su cui puoi iniziare a portare più consapevolezza nelle relazioni per te importanti.

Poiché la relazione è un fenomeno complesso, richiede qualche riflessione in più.
Per approfondire, ti invito quindi a leggere la riflessione successiva, a questo link: https://leadershipyou.it/la-tua-leadership-sulla-relazione/833/

Le stesse cose appaiono diverse a individui diversi e lo stesso individuo ha impressioni sempre diverse intorno alle medesime cose.

Gorgia da Lentini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *